Agim versione Mobile: le anticipazioni

Agim versione Mobile: le anticipazioni
  • 16/11/2020

Per noi di Agim, un motivo in più per ricordare questo strano 2020 sarà dovuto al fatto che finalmente ha preso corpo un nuovo progetto, destinato a cambiare il modo di pensare agli strumenti per la produttività dell'Agente Immobiliare. Stiamo parlando della nuova piattaforma Agim Mobile. Un progetto tanto atteso dalla nostra Clientela, che mai come in questo 2020 ha compreso come la mobilità e l'attività da remoto sia uno dei fattori più importanti su cui si basa (e sempre di più si baserà in futuro) la propria professione.

Agim Gestionale Immobiliare ha sempre avuto un'estensione per i dispositivi mobili tramite una App sia per Android che IOS. Ma è sempre stato pensato per l'utilizzo primario da PC, come nelle più classiche delle Applicazioni gestionali, e la App mobile è sempre stato solo un accessorio di utilità per la consultazione dei dati in remoto e per un minimo di operatività.

Oggi questi concetti non sono più sufficienti, e già da tempo ci siamo messi all'opera per capire la direzione da prendere. Lo studio del progetto di rifacimento dell'ambiente Mobile di Agim è iniziato nel 2018, ma ha preso forma solo in questo 2020. Perché tanto tempo? Perché abbiamo capito strada facendo che un semplice rifacimento, se pur necessario, sarebbe stato solo un "vestito nuovo" di un qualcosa che già esiste, e per certi versi superato. L'idea, messa in questi termini, non ci entusiasmava, e siamo tornati sui  nostri passi più e più volte, fino a trovare la "quadra" corretta.

Ci siamo resi conto pertanto che non era solo una questione di restyling e di adattamento alle nuove tecnologie, ma che andava cambiato anche il modo di pensare lo strumento, partendo dal concetto di mobilità, e trasferendolo poi al contesto di operatività tradizionale da PC. Andava insomma riprogettato non solo lo strumento, ma anche il concetto. Ci siamo dati da fare per capire come è cambiata la professione dell'Agente Immobiliare, ed abbiamo di conseguenza sviluppato il nuovo progetto.

Questa fase ci ricorda molto ciò che è accaduto circa 18 anni fa. Era il 2002, quando pensammo per primi di trasformare uno strumento che all'epoca si installava sul PC e solo su Windows (il nostro gestionale immobiliare, che si chiamava Agim2000) in uno strumento utilizzabile via Web, o come si dice oggi in "Cloud", e quindi utilizzabile ovunque, su qualsiasi dispositivo desktop come PC o Mac, e che permettesse la condivisione dei dati in tempo reale. Nacque così Agim On Line oggi chiamato semplicemente "Agim". Fu una rivoluzione, ed un enorme successo. Un entusiasmo partito dall'idea iniziale fino al rilascio ufficiale del prodotto, avvenuto nel 2003.

Oggi abbiamo di nuovo quell'entusiasmo, che ci fa piacere condividere per la prima volta pubblicamente. E ci sentiamo di poterlo fare perché siamo al momento in una fase molto avanzata del progetto, e finalmente cominciamo a vedere che prende forma. Nel 2021 verrà rilasciata la prima versione, che presenterà già un notevole arricchimento delle funzionalità rispetto all'attuale versione Mobile. E sarà solo l'inizio di una nuova storia di successo firmata Agim Gestionale Immobiliare.