Invio messaggi e schede immobili tramite WhatsApp da Agim

Invio messaggi e schede immobili tramite WhatsApp da Agim
  • 26/10/2020

Una delle recenti implementazioni realizzate su Agim prevede di poter inviare messaggi normali e una o più schede immobili tramite WhatsApp. La condizione per fare questo è che abbiate installato WhatsApp sul vostro PC. Se non l'avete installato (consigliamo di farlo comunque perché è molto comodo), potete scaricarla da questo sito.

All'interno di Agim noterete che l'inconfondibile icona di WhatsApp appare in diversi punti, soprattutto in tutti quei contesti in cui è possibile inviare un messaggio. Ad esempio accanto al numero di cellulare di un cliente, o all'interno dell'anteprima di un immobile (qui in realtà è già presente da tempo), oppure dentro la Magic Box, la "scatola magica" di Agim che permette di fare operazioni multiple sui dati, come fissare appuntamenti, stampare, inviare email, comunicare tramite SMS e, da oggi, anche tramite WhatsApp.

Invio di un semplice messaggio ad un cliente

Nell'elenco clienti, accanto al numero di un qualsiasi cellulare, appare l'icona di WhatsApp:

 

Cliccando su di essa, Agim aprirà WhatsApp installato sul PC, pronto per la scrittura e l'invio del messaggio.

   

Invio di una o più schede immobili ad un cliente

Prima era possibile inviare la scheda di un singolo immobile tramite WhatsApp entrando nell'anteprima dell'immobile stesso (la scheda) e cliccando sull'apposita icona di WhatsApp. Con le recenti implementazioni, oggi invece è possibile fare un invio multiplo (quindi anche di più schede) e molto più automatizzato. Posso farlo sia dopo una ricerca incrociata, che dall'elenco immobili tradizionale. Vediamo come.

Se provengo da una ricerca incrociata e voglio inviare le schede dei primi due immobili incrociati,  vado ad inserirli all'interno della Magic Box utilizzando l'apposito pulsante evidenziato in rosso nell'immagine sottostante:



Nella barra di Agim inferiore, si apre quindi la Magic box, che riporta i riferimenti del cliente di cui ho incrociato la richiesta, e gli immobili che ho deciso di voler inviare:



A questo punto clicco sull'icona verde di WhatsApp, e Agim aprirà il vostro programma di messaggistica preferito, allegando già l'indirizzo per visionare gli immobili, il destinatario, e pronto per poter scrivere un messaggio di testo personalizzato:



Agim chiede anche se si desidera memorizzare in Agenda questa comunicazione. Se decidiamo di farlo (azione che consigliamo), avremo l'evento salvato in agenda, che verrà riferito ovviamente sia allo storico del cliente che a quello degli immobili in causa.

Non è necessario partire dalla ricerca incrociata. Come è noto, è possibile inserire gli immobili nella Magic Box anche durante la consultazione dell'elenco immobili tradizionale. Anche in questo caso potrò poi inviare le schede agendo sul pulsante WhatsApp all'interno della Magic Box. La procedura è la medesima di quella vista sopra. L'unica differenza è che, non essendo partiti da una richiesta di un cliente, e non avendone quindi i riferimenti, WhatsApp chiederà di selezionare il destinatario.

Buon lavoro con Agim!